Pronuncia della desinenza -s / -es

Desinenza -s / -es

Sia per formare il plurale dei sostantivi regolari che per formare la terza persona singloare del present simple dei verbi regolari in inglese, si aggiunge -s oppure -es al sostantivo o al verbo originale. Il suono di questa aggiunta varia seconda la seguente regola, difficile da memorizzare ma utile esserne consapevoli. Prima di cominciare sarà utile sapere che un suono sordo è un suono che non fa vibrare le corde vocali mentre un suono sonoro si.

► Dopo le consonanti sorde non sibilanti [simboli fonetici: p / f / θ / t / k ] il suona è come quello della s di si / sempre [simbolo fonetico: s]

Sostantivi:

  • cups ~ kʌps ~ (tazze)
  • cliffs ~ klɪfs ~ (scogliere)
  • paths ~ pɑːθs ~ (sentieri)
  • sheets ~ ʃiːts ~ (lenzuola)

Verbi:

  • stops ~ stɒps ~ (si ferma)
  • sniffs ~ snɪfs ~ (annusa)
  • puts ~ pʊts ~ (mette)
  • works ~ wɜːks ~ (lavora)

► Dopo le vocali e le consonanti sonore non sibilanti [simboli fonetici: b / d / g / v / ð / m / n / ŋ / l ] il suono è come quello della s di rosa / presa [simbolo fonetico: z]

Sostantivi:

  • cubs ~ kʌbz ~ (cuccioli)
  • beds ~ bedz ~ (letti)
  • bags ~ bæɡz ~ (borse / bagagli)
  • homes ~ həʊmz ~ (case)
  • songs ~ sɒŋz ~ (canzoni)

Verbi:

  • loves ~ lʌvz ~ (ama)
  • breathes ~ briːðz ~ (respira)
  • goes ~ ɡəʊz ~ (va)
  • runs ~ rʌnz ~ (corre)
  • sings ~ sɪŋz ~ (canta)

► Dopo suoni sibilanti [simboli fonetici: s / z / ʃ / ʒ / / ] il suono è lo stesso z di prima ma preceduto da un brevissimo i come quella nella parola it. In questo caso crea l’effetto di una sillabe aggiuntiva.

Sostantivi:

  • classes ~ klɑːsɪz ~ (classe)
  • wishes ~ wɪʃɪz ~ (desideri)
  • matches ~ mætʃɪz ~ (fiammiferi / partite)
  • pages ~ peɪdʒɪz ~ (pagine)

Verbi:

  • passes ~ pɑːsɪz ~ (passa)
  • washes ~ wɒʃɪz ~ (lava)
  • watches ~ wɒtʃɪz ~ (guarda)
  • changes ~ tʃeɪndʒɪz ~ (cambia)

N.B. Il suono finale –s di alcuni vocaboli cambia in –zɪz

  • house ~ haʊs ~ (casa)
  • houses ~ haʊzɪz ~ (case)