Cockney – breaking all the rules!

La tradizione vuole che il vero cockney è colui o colei che nasce a portata di orecchio delle “Bow Bells” – le campane della Chiesa di St. Mary-le-Bow – che si trovano nella zona di Cheapside nel centro storico di Londra. Originariamente però, il termine cockney fu usato in modo spregiativo da parte degli abitanti della campagna (gente vera) per deridere gli abitanti della città (gente smidollata). Nel tempo il termine ha perso il suo senso spregiativo e si è ristretto ai cittadini di Londra e poi, man mano che la città di Londra cresceva, solo a coloro nati, appunto, a portata di orecchio delle “Bow Bells”. Ormai oggi il suono delle campane è soffocato dal rumore della città e per la maggior parte della gente, un cockney è semplicemente un londinese, meglio se appartiene alla classe operaia e, meglio ancora se viene dall’East End di Londra.

Perché parlare del cockney qui? Semplicemente perché il cockney accent è una realtà che lo studente della lingua inglese non può ignorare, soprattutto considerando che la città di Londra è una delle destinazioni più ambite in assoluto dai turisti diretti verso la Gran Bretagna. Chi va a Londra è destinato a scontrarsi prima o poi con il cockney accent e quando questo succederà, è meglio essere preparati. Il cockney accent fa tutto il possibile per rompere ogni regola di buona pronuncia che il tuo insegnante di inglese ha cercato meticolosamente e pazientamente di insegnarti!

Lascio i dettagli fonetici di questo particolarissimo accento al divertente ma istruttivo video qui sotto.

%d bloggers like this: