Telegram Game – “FARMER”

C’era una volta il telegramma, ai suoi tempi il modo più rapido per effettuare una comunicazione importante sulle lunghe distanze. Era un sistema alquanto costoso e, poiché si pagava a parola, si faceva il possibile per ridurre il numero di parole al minimo indispensabile per comunicare il messaggio voluto. Oggi, nell’era digitale, il telegramma è del tutto superato, ma noi ne prendiamo spunto per fare un simpatico gioco linguistico. Utilizzando tutte e soltanto le lettere della parola qui sotto, strettamente in ordine, bisogna comporre un telegramma – serio, giocoso o folle che sia! Non ci sono particolari regole e la normale grammatica può essere in parte tralasciata a scapito del messaggio da comunicare. Si possono, per esempio, togliere articoli, ridurre il verbo al participio passato invece di coniugarlo, spezzare il messaggio in due o più frasi, firmare alla fine e così via. Chiaramente si gioca molto con i nomi propri, le parentele, i titoli, i mestieri, il genitivo sassone, gli aggettivi e gli avverbi: l’importante è venire fuori con un messaggio comprensibile!

Bene! Ecco la tua parola:

Ed ecco un esempio per far capire come si gioca:

Frank Answered Rachel’s Mother Extremely Rudely.
(Frank rispose alla madre di Rachel in maniera molto rude.)

Non essere timido e unisciti al gioco lasciando il tuo telegramma (con la traduzione in italiano) nei commenti. È una sfida divertente!


More telegram games

Garda Síochána

Piccole letture in chiave umoristica e/o filosofica

Perché non provi inizialmente ad ascoltare l’audio senza leggere il testo?

Per sapere il significato delle parole evidenziate, passaci sopra con il mouse senza cliccare.

One day a garda stopped at a farm in County Galway and went up to the old farmer who was milking his cows.
“I have to inspect your farm for illegally grown drugs,” he asserted brusquely.
“That’s fine,” answered the old farmer with a smile, “but whatever you do, don’t go into that field over there.”
“I will go wherever I want!” exploded the Garda. “I have the authority of the Garda Síochána with me!” Putting his hand into his back pocket, the hot-headed Garda pulled out his badge and proudly displayed it to the farmer.
“See this badge? This badge means that I can go wherever I want, whenever I want! No questions asked, no answers given! Do you understand old man?”
The farmer nodded gently, apologised, and carried on milking his cows.
A few minutes later, the farmer heard a loud scream. Looking up, he saw the Garda running for his life with the farmer’s big bull, McCabe, hot on his heels.
With every step the bull was gaining ground on the Garda and it was clear that he would be gored before he managed to reach safety. The Garda was clearly terrified.
The old farmer jumped up from his stool and ran as fast as he could towards the field, yelling at the top of his voice: “Your badge! Show him your badge!”

Puoi leggere altri piccoli racconti

%d bloggers like this: