RSS

Archivi tag: object pronouns

Do you want me to start posting again?

wantCosa vuoi che faccia per te?
Vuoi che ricominci a pubblicare?

La domanda, ovviamente, è scherzosa e si riferisce al fatto che sono stato assente per mooooooooolto tempo (a loooooooooong time). Credo che è arrivato il momento di mettermi di nuovo al lavoro!

Partiamo dalla domanda nel titolo: “Do you want me to start posting again?” L’appunto è piccolo, ma credo importante. Si tratta di una costruzione di frase che ci permette in inglese di evitare l’utilizzo del congiuntivo (che in inglese è in ogni caso limitato al verbo “to be”).
Si utilizza questa costruzione maggiormente dopo i verbi want, expect e dopo i verbi (normalmente nella forma condizionale) love, like e hate, ma solamente quando la frase segue una certa forma. Vediamo un esempio base:

  • I want them to stay here.
  • Voglio che loro rimangano qui.

La forma sarebbe quella di volere che qualcuno faccia qualcosa, oppure aspettarsi che qualcuno faccia qualcosa.
In frasi di questo tipo il qualcuno diventa un semplice complemento oggetto del verbo e il congiuntivo si rende con un semplicissimo infinito – voglio loro rimanere qui – per intenderci!
L’unica cosa veramente importante da ricordare e che il qualcuno della frase italiana se rende in inglese con il pronome personale complemento.

Continua a leggere…

 
12 commenti

Pubblicato da su 17 ottobre 2013 in Appunti grammaticali, syntax, use of verbs, Verbi

 

Tag: , , , ,

The mysterious case of the disappearing object pronoun

dect12🔵 Quando ci troviamo di fronte ad una frase italiana dove il complemento oggetto è un nome vero e proprio, l’inserimento di questo complemento oggetto nel punto giusto della versione in inglese non dovrebbe creare grandi problemi in quanto la frase inglese di solito rispecchia passo per passo quella italiana:

Ho trovato questo stupenda scultura nel garage di mia nonna.
I found this amazing sculpture in my grandmother’s garage.

In entrambi i casi il complemento oggetto si trova subito DOPO il verbo.


🔵 Quando però il complemento oggetto è già stato nominato e successivamente subentra l’uso del pronome personale complemento, ecco che cominciano i guai. Il motivo del problema è che l’italiano utilizza un trucchetto grammaticale per snellire la frase in quei casi dove il complemento oggetto viene sostituito da un pronome personale complemento, infilandolo, quasi di passaggio, davanti al verbo.

Dove hai comprata quella stupenda scultura?
L’ho comprato in India l’anno scorso.

Ecco come viene la domanda in inglese:
Where did you buy that amazing sculpture?

Ma come viene la risposta: L’ho comprata in India l’anno scorso ?

Sappiamo che, essendo un’affermazione, dobbiamo cominciare con il soggetto e il verbo, giusto?
Allora cerchiamo disperatamente nella mente il passato (irregolare) del verbo “to buy” e cominciamo così:

I bought (finora siamo stati bravi, no?)

Continua a leggere…

 
2 commenti

Pubblicato da su 24 febbraio 2012 in Appunti grammaticali, exercises, syntax

 

Tag: , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: