RSS

Archivi tag: some

Eight shades of abundance

degrees-of-quantity

Otto sfumature di abbondanza

Dubito che questa mia pubblicazione possa ottenere lo stesso successo delle celebri “cinquanta sfumature di grigio“, ma forse per qualcuno potrebbero risultare persino più utili. Chissà. L’idea, intanto, è quella di gettare un po’ di luce sui più comuni modi di esprimere quantità in inglese, smistandoli, mettendoli in ordine crescente, e assegnando un punto di riferimento orientativo ad ogni sfumatura. Ho preferito non entrare in merito alla grammatica specifica per ogni modo di dire perché non è quello lo scopo dell’articolo e perché renderebbe meno immediato l’effetto schematico. Invece, laddovè ho già pubblicato qualcosa al riguardo, ho messo un link tra parentesi.

Sempre con l’idea di tenere tutto il più schematico possibile, mi sono basato su due frasi soltanto: una come esempio di un sostantivo numerabile e l’altro come esempio di un sostantivo non numerabile. Si tratta dunque del numero di fiori nel giardino di Jane questa primavera e della quantità di neve sull’Etna quest’inverno.


SOSTANTIVI NUMERABILI


QUANTITÀ INESISTENTE

Non ci sono fiori nel giardino di Jane questa primavera.

  • There are no flowers in Jane’s garden this spring. (link)
  • There aren’t any flowers in Jane’s garden this spring. (link)

QUANTITÀ INSIGNIFICANTE

► Ci sono pocchissimi fiori nel giardino di Jane questa primavera.

  • There are very few flowers in Jane’s garden this spring.
  • There are hardly any flowers in Jane’s garden this spring.

Continua a leggere…

 
6 commenti

Pubblicato da su 15 novembre 2016 in Appunti grammaticali, syntax

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Is it countable or uncountable?

countable-uncountable

Una delle più importanti classificazioni dei sostantivi inglesi è la divisione in sostantivi numerabili e sostantivi non numerabili. Ma cosa intendiamo esattamente con questi termini? Cerchiamo di stendere una definizione:

  • Un sostantivo numerabile è un sostantivo che diventa plurale quando ce n’è più di uno: an apple, two apples; a mistake, two mistakes; a day, two days. È un sostantivo quantificabile in termini di numero.
  • Un sostantivo non numerabile è un sostantivo che normalmente non ha una forma plurale e che non può essere quantificato in termini di numero: water, sugar, petrol, paper, bread. È una questione direttamente di quantità e non di numero.

Detto questo, teniamo presente che molti sostantivi non numerabili possono essere usati in modo numerabile con l’aggiunta di una qualsiasi unità di misura:

  • a glass of water, two glasses of water
  • a kilo of sugar, two kilos of sugar
  • a litre of petrol, two litres of petrol
  • a piece of paper, two pieces of paper
  • a slice of bread, two slices of bread

Attenzione, però: è sempre l’unità di misura che diventa plurale e non il sostantivo stesso!


Complessivamente, possiamo dire che c’è un buon livello di affinità tra l’inglese e l’italiano per quanto riguarda quest’argomento, ma non è totale (ci mancherebbe) e alcuni sostantivi vanno a finire in comparti diversi. Vediamo subito il gruppo più comune e, di conseguenza, il più importante: il gruppo dove si sbaglia di più:

Sostantivi che sono non numerabili in inglese (non esiste la forma plurale) ma numerabili in italiano (la forma plurale non solo esiste ma è anche abbastanza usata): news, information, advice, work, furniture, cutlery, luggage (baggage),

  • Le notizie sono brutte, temo.
  • The news is bad, I’m afraid.
  • Tutte queste informazioni sono sbagliate.
  • All this information is wrong.

Continua a leggere…

 
10 commenti

Pubblicato da su 21 ottobre 2015 in Appunti grammaticali, nouns

 

Tag: , , , , , , , , ,

Would you like some grammar?

articolo-partitivoConcetto principale

L’articolo partitivo viene utilizzato per introdurre una quantità imprecisata o un numero imprecisato di qualcosa. Di conseguenza si accosta a sostantivi non-numerabili (quantità) oppure plurali (numero).
In italiano si rende con: dei, delle, alcuni, alcune, qualche, un po’ di, nessun ecc.


Some

Happy40
L’articolo partitivo some ha una propria carica positiva e si usa principalmente in tutte le frasi affermative:

  • I’ve got some good news for you.
  • Ho delle buone notizie per te.
  • Put some wood on the fire, please.
  • Metti del legno sul fuoco, per favore.
  • There’s some coffee in the kitchen.
  • C’è del caffé in cucina.
  • I’d like some bread with my salad.
  • Vorrei del pane con la mia insalata.

Si usa some anche nella forma interrogativa ma solo quando si aspetta o si vuole incoraggiare una risposta affermativa. Questo avviene principalmente nel caso di offerte e di richieste:

  • Would you like some tea?
  • Vorresti del té?
  • Do you want some of this cake?
  • Vuoi un po’ di questa torta?
  • Can I have some water, please?
  • Posso avere dell’acqua, per favore?
  • Could you buy some bread, please?
  • Potresti comprare un po’ di pane, per favore?

Continua a leggere…

 
1 Commento

Pubblicato da su 18 gennaio 2014 in syntax

 

Tag: , , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: