Thank you very much

A lot of, much, many, very: come scegliere?

Come si dice molto in inglese? Beh, dipende. Dipende se il tuo molto si abbina ad un aggettivo o avverbio o ad un sostantivo o ad un verbo. Se si tratta di questi ultimi due, dipende anche se la tua frase è affermativa, negativa o interrogativa. Insomma, non è una domanda da facile risposta, purtroppo. Ma andiamo avanti punto per punto.


Molto + aggettivo o avverbio

Dinanzi ad un aggettivo o ad un avverbio, molto si traduce con very in inglese. Semplice semplice. Very funziona sempre e non cambia mai forma. A volte viene raddoppiato per maggiore enfasi – very very, a volte viene rimpiazzato con really che fa lo stesso lavoro ma si presta molto ad essere enfatizzato con la prima sillabe fortemente accentata e allungata. (Per la questione di come enfatizzare gli aggettivi e gli avverbi in inglese vedi l’articolo QUI.)

  • It’s very cold, today.
  • Fa molto freddo, oggi.
  • These cigars are very very strong.
  • Questi sigari sono molto forti.
  • The conference was really interesting.
  • La conferenza è stata molto interessante.

Anche quando l’aggettivo in questione è abbinato ad un sostantivo si usa sempre very (o very very o really) in quanto molto si riferisce sempre all’aggettivo e non al sostantivo:

  • It was a very hot day.
  • Fu una giornata molto calda.
  • We smoked some very very strong cigars.
  • Abbiamo fumato dei sigari molto forti.
  • Bob went to a really interesting conference.
  • Bob andò ad una conferenza molto interessante.

Vediamo anche qualche esempio con gli avverbi:

  • Bob drives very carefully.
  • Bob guida molto attentamente.
  • Jane opened the door very very slowly.
  • Jane aprì la porta molto lentamente.
  • The children did their homework really quickly.
  • I ragazzi fecero i loro compiti molto velocemente.

Molto + sostantivo

È quando molto viene abbinato ad un sostantivo che le cose si complicano leggermente. Niente di grave, ma un po’ di attenzione in più diventa necessario. Cerchiamo anzittutto di riassumere la ‘regola’:

  • Frase affermativa = a lot of
  • Frase negativa o interrogativa = much (non-numerabile e quindi singolare) / many (numerabile e plurale)

Ho messo ‘regola’ tra virgolette perché in realtà si tratta di una consuetudine piuttosto che di una vera e propria ‘regola’. Ma, come spesso succede in questi casi, è meglio partire da una cosidetta ‘regola’ e considerarla infrangibile in un primo momento per poi affrontare le possibili variazioni ed eccezioni successivamente. Inoltre, bisogna tenere presente che sia much che many vanno benissimo nella forma affermativa quando sono preceduti da very, so oppure too (appunti da venire).

Vediamo alcuni esempi:

Affermativo (non numerabile):

  • Bob lost a lot of money in the casino.
  • Bob ha perso molti soldi nel casinò.
  • There is still a lot of poverty in the world.
  • C’è ancora molta povertà nel mondo.
  • Jane takes a lot of sugar in her tea.
  • Jane prende molto zucchero nel tè.

Affermativo (numerabile):

  • I’ve met a lot of his friends and they’re all very nice.
  • Ho conosciuto molti dei suoi amici e sono tutti molto simpatici.
  • She keeps a lot of chickens in her garden.
  • Lei tiene molte galline nel suo giardino.
  • There were a lot of seagulls on the beach that day.
  • C’erano molti gabbiani sulla spiaggia quel giorno.

Negativo (non numerabile):

  • They haven’t got much free time in this period.
  • Non hanno molto tempo libero in questo periodo.
  • There wasn’t much snow here last winter.
  • Non c’è stata molta neve qui l’inverno scorso.
  • She hasn’t got much strength in her legs any more.
  • Non ha più molta forza nelle gambe.

Negativo (numerabile):

  • There weren’t many people at the meeting last night.
  • Non c’erano molte persone alla riunione ieri sera.
  • I’m afraid there aren’t many candidates for the job.
  • Temo che non ci siano molti aspiranti per il posto.
  • I can’t find many useful images for this article.
  • Non riesco a trovare molte immagini utili per questo articolo.

Interrogativo (non numerabile):

  • Did you study much history at school?
  • Hai studiato molto la storia a scuola?
  • Is there much petrol in the car?
  • C’è molta benzina nella macchina?
  • How much bread do you want?
  • Quanto pane vuoi?

Interrogativo (numerabile):

  • Do you know many English teachers?
  • Conosci molti insegnanti di inglese?
  • Are there many churches in your town?
  • Ci sono molte chiese nella tua città?
  • How many stamps are there in your collection?
  • Quanti francobolli ci sono nella tua collezione?

Molto + verbo

In assenza di aggettivi, avverbi o sostantivi, molto tende a ripiegarsi sul verbo. In questo caso si segue la regola per i sostantivi non numerabili. Nel caso dell’affermativo la preposizione of scompare in quanto ridondante:

Affermativo:

  • Bob smokes a lot, doesn’t he?
  • Bob fuma molto, non è vero?
  • It’s not surprising, Jane always worries a lot.
  • Non è sorprendente, Jane si preoccupa sempre molto.
  • I like it a lot.
  • Mi piace molto.

Negativo:

  • Tom doesn’t work much these days.
  • Tom non lavora molto di questi tempi.
  • I don’t know much about the French Revolution.
  • Non so molto della Rivoluzione Francese.
  • We can’t see much from here.
  • Non riusciamo a vedere molto da qui.

Interrogativo:

  • Do you eat much for breakfast?
  • Mangi molto a colazione?
  • Does Anne talk much about her past?
  • Anne parla molto del suo passato?
  • How much does your brother earn?
  • Quanto guadagna tuo fratello?

N.B.1. Alcune espressioni tipici inglesi evitano l’uso di a lot nella forma affermativa aggiugendo very davanti a much quando è abbinato ad un verbo:

  • I like it very much.
  • Mi piace (davvero) molto.
  • He loves her very much.
  • Lui la ama (davvero) molto.
  • Thank you (thanks) very much.
  • Grazie (davvero) molto.

N.B.2. Quando molto fa parte del soggetto della frase sia much che many vanno benissimo anche quando la frase è affermativa. Tendono, però, a dare alla frase un tono un po’ forbito:

  • Much damage was done by the thieves.
  • Molto danno fu fatto dai ladri.
  • Many people believe it will work.
  • Molte persone credono che funzionerà.

N.B.3. Quando much e many vengono modificati in qualche modo – so many, too much ecc. – si possono usare normalmente anche nelle frasi affermativi.

  • I’ve got so many things to do today.
  • Ho tante cose da fare oggi.
  • There’s too much salt in this sauce.
  • C’è toppo sale in questo sugo.

Mettiti alla prova
QUI


Sometimes you really do need a bit of emphasis!

Dopo aver superato i primi problemi di mettere insieme qualche frase in inglese e portare avanti una semplice conversazione, una delle prime cose di cui si sente presto la mancanza è la capacità di poter dare la giusta enfasi al proprio enunciato. Per quanto riguarda gli aggettivi, abbiamo già affrontato questo argomento nell’articolo QUI, ma finora non abbiamo mai parlato di come dare enfasi ai verbi. Bene, adesso è giunto il momento. Prima di tutto diamo un’occhiata al nostro utilissimo e onnipresente avverbio really. Quest’avverbio ci offre un certo vantaggio sul più conosciuto very much in quanto è più facile posizionarlo ed è più facile enfatizzarlo. Vediamo un esempio:

  • Bob likes chocolate very much (sarebbe un comunisssimo errore qui, indotto dalla costruzione tipica italiana, quello di dire, “Bob likes very much (the) chocolate.”)
  • A Bob piace molto il cioccolato.

Invece di quel very much che si posiziona oltre il complemento oggetto (cioccolato) e che difficilmente si può enfatizzare in modo soddisfacente con la voce, proviamo a piazzare il nostro really subito prima del verbo:

  • Bob really likes chocolate.
  • A Bob piace molto il cioccolato (ovvero: a bob piace il cioccolato davvero).

Cerca di dire la frase mettendo una forte enfasi sull’avverbio really e vedrai quanto ci si presta!

Altri esempi:

  • I really enjoyed the dinner last night.
  • Mi è piaciuto molto (davvero) la cena ieri sera.
  • I’d really like to see Spielberg’s new film this weekend.
  • Mi piacerebbe molto vedere il nuovo film di Spielberg questo fine settimana.
  • She really wants to come with us, I think.
  • Vuole tanto venire con noi, credo.
  • He really needs a haircut.
  • Ha bisogno davvero di un taglio di capelli.
  • They really love skiing in the winter.
  • Amano tanto sciare in inverno.

Un altro trucchetto utile è semplice riguarda il present simple e il past simple ed è quello di inserire l’ausiliare nella forma affermativa dove normalmente non viene utilizzato. Questo trucchetto può servire a due finalità distinte tra di loro: una è semplicemente quella di aggiungere enfasi, l’altra è quello di poter contraddire qualcuno. Nel primo caso la tendenza è quello di mettere l’enfasi sia sull’ausiliare che sul verbo in modo uguale. Nel secondo caso l’enfasi va messa fortemente sull’ausiliare in modo da sottlineare la contrapposizione. Mettere quest’enfasi è fondamentale perché solo così possiamo permetterci l’utilizzo di questa forma altrimenti sgrammaticata!

Esempi dell’uso dell’ausiliare per enfasi:

  • I do like the colour you’ve chosen for the bedroom.
  • Mi piace davvero il colore che avete scelto per la stanza da letto.
  • Bob does look so much like his father.
  • Bob assomiglia così tanto a suo padre.
  • We did enjoy ourselves at Bob’s party last Saturday.
  • Ci siamo divertiti davvero alla festa di Bob sabato scorso.
  • Jane did make a good job of her presentation.
  • Jane ha fatto davvero un buon lavoro della sua presentazione.

Esempi dell’uso dell’ausiliare per contraddire:

  • I do believe you!
  • Certo che ti credo!
  • Bob does eat fish!
  • Certo che Bob mangia pesce!
  • We did lock the door!
  • Certo che abbiamo chiuso la porta a chiave!
  • Bob did pay for everybody!
  • Certo che Bob ha pagato per tutti!

N.B. Non abusare di questo trucchetto! Usalo solamente quando la situazione richiede questo tipo di enfasi o di contraddizione!


Ingliando is absolutely fabulous!

very / really / incredibly / absolutely

Nella conversazione quotidiana abbiamo spesso la necessità o semplicemente il desiderio di esprimere in modo molto sentito il nostro parere riguardo ad una questione, e spesso questa capacità manca quando dobbiamo usare una lingua che non è la nostra. Vediamo allora come si fa in inglese per rendere più espressivo, più drammatico, più sentito, più colorito il proprio parere personale.

Partiamo da un osservazione importante: la lingua inglese non possiede il superlativo assoluto.

Non possiamo dire: “Questa casa è vecchissima!”

Non confondiamoci con il superlativo relativo: “the oldest”. Possiamo dire: “Questa casa è la più vecchia della strada” (this house is the oldest in the street) ma non è quello che vogliamo dire quando diciamo: “Questa casa è vecchissima!”

L’equivalente della parola “vecchissima” in inglese, teoricamente, sarebbe “very old”. Ma in realtà anche se ci da l’idea che la casa è davvero vecchia, “very old” non ha per niente la stessa carica espressiva di “vecchissima”.


E allora che si fa?

Vediamo di stabilire una scala crescente partendo da “very” e arrivando ad un’espressione che è effettivemente paragonabile come espressività al superlativo assoluto italiano:


LEVEL 1a

  • This house is very old.
  • This house is really old.

LEVEL 1b

  • This house is very very old.
  • This house is really really old
  • This house is really very old. (non si possono invertire “really” e “very”)

LEVEL 1c

  • This house is extremely old
  • This house is incredibly old.
  • This house is unbelievably old.

Con l’inserimento di “extremely” o di “incredibly” o di “unbelievably” siamo arrivati fin dove possiamo con l’aggettivo “old”. Bisogna dire che la frase è già molto espressiva (più si accentua l’avverbio, più diventa espressiva la frase.)

Esistono però anche degli aggettivi “estremi” che ci permettono di proseguire sulla scala dell’espressività. Nel caso di “old” abbiamo, per esempio, l’aggettivo estremo “ancient” (éingsciant). Questi aggettivi ci danno un secondo livello di espressività:


LEVEL 2a

  • This house is ancient.

E, dulcis in fundo, possiamo abbinare perfino un avverbio estremo: absolutely.


LEVEL 2b

  • This house is absolutely ancient.

(più si accentua la a e la u di “absolutely“, più diventa espressiva la frase.)


N.B.
Gli avverbi very, extremely, incredibly e unbelievably si usano perlopiù con gli aggettivi di base.
L’avverbio absolutely si usa solo con gli aggettivi “estremi”.
L’avverbio really si può usare con tutto.

Un’eccezione importante è l’aggettivo beautiful che funziona bene con tutto.


Vediamo adesso una selezione di utili aggettivi “normali” che hanno degli equivalenti “estremi”:

Angry ~ furious (fiurias)

Bad ~ terrible, awful (orful), horrible, horrendous

Big ~ huge (hiuj), enormous (inormas)

Clean ~ spotless

Cold ~ freezing

Content ~ delighted (dilaitid)

Dirty (suono molto chiuso come “first”) ~ filthy

Embarrassed ~ mortified (mortifaid)

Frightened ~ terrified (terifaid), petrified (petrifaid)

Funny ~ hilarious (hilerias)

Good ~ wonderful, fantastic, amazing (ameizing), marvelous, excellent, brilliant

Hot ~ boiling, scorching (scortcing)

Hungry (suono chiuso NON “a”) ~ starving (morire di fame)

Intelligent ~ brilliant

Interesting (intrsting) ~ fascinating (fassineiting)

Little ~ tiny (taini), minute (mainiut)

Old ~ ancient (eingsciant)

Silly ~ ridiculous

Strange (streinj) ~ incredible, unbelievable, extraordinary (ecstrordinri)

Surprised ~ amazed (uhmeizd), stunned (stuhnd)

Tired (taiyd) ~ exhausted (ecsorstid)

Wet (uet) ~ soaked (soukd)

Provare per credere: mandatemi le vostre frasi nei commenti…


%d bloggers like this: