Lost in Translation (11)

Hmmm… sto sbagliando qualcosa?

[ elementary ]
Se pensi che ci sia qualche errore, scrivi la tua versione nei commenti.
Non tarderò a rispondere.


Everything changes, nothing stays the same

Have you just had your hair cut?

to have something done = farsi fare qualcosa

Probabilmente risulta un po’ complicata in tutte le lingue quella situazione dove vuoi fare una cosa per te stesso ma non vuoi o non puoi farlo tu e devi fare in modo che qualcuno lo faccia per te. La situazione è aggravata dal fatto che non ti interessa parlare di chi lo fa ma semplicemente di ciò che viene fatto. Un’opzione abbastanza ovvia sarebbe quella di usare la forma passiva, ma spesso risulta troppo verbosa per le nostre esigenze e quindi si finisce per inventare una formula idiomatica che nel caso della lingua inglese è il nostro to have something done, in italiano farsi fare qualcosa.

La formula non è particolarmente difficile: si tratta dell’ennesimo utilizzo del verbo to have (che può essere reso in qualsiasi tempo compreso quelli continuous), poi il sostantivo che è l’oggetto dell’azione che desideriamo compiere, e infine il participio passato del verbo che rappresenta l’azione stessa. Tre elementi in un ordine fisso. Prima di vedere una selezione di esempi tipici, prendiamo l’esempio tipico del taglio dei capelli e vediamo in quanti modi potremo esprimerlo:

  • Bob cuts his hair once a month. (tecnicamente lo fa lui stesso se viene detto così)
  • Bob si taglia i capelli una volta al mese.
  • Someone cuts Bob’s hair once a month. (accettabile ma c’è quel ‘someone’ che si mette in primo piano)
  • Qualcuno taglia i capelli a Bob una volta al mese.
  • Bob’s hair is cut once a month. (forma passiva: troppo verboso e formale)
  • I capelli di Bob vengono tagliati una volta al mese.
  • Bob has his hair cut once a month. (sicuramente la forma più comune e più orecchiabile)
  • Bob si fa tagliare i capelli una volta al mese.

Come si vede, con questo tipo di frase, la formula to have something done è l’unica che esprime il concetto con un suono tipico della lingua parlata e lasciando Bob come soggetto della frase. Adesso vediamo degli altri esempi utilizzando una selezione varia di tempi:

  • Jane has her garden hedge trimmed every spring.
  • Jane fa spuntare la siepe del giardino ogni primavera.
  • Bob is having his car repaired at the moment.
  • Bob sta facendo riparare la macchina al momento.
  • Dave had his photgraph taken with the Pope.
  • Dave si è fatto fotografare con il Papa.
  • I was having my eyes tested when you called.
  • Mi stavo facendo controllare la vista quando hai chiamato.
  • We haven’t had our house redecorated for some time.
  • Non ci facciamo ridipingere la nostra casa da un po’ di tempo.
  • They’re going to have a swimming pool put in the garden.
  • Si faranno mettere una piscina nel giardino.
  • Will you have the brakes checked at the same time?
  • Ti farai controllare i freni nello stesso momento?
  • We must have the car washed before Gill’s wedding.
  • Dobbiamo fare lavare la macchina prima del matrimonio di Gill.

 N.B. Non è insolito l’uso del verbo to get al posto del verbo to have con lo stesso significato.


To have: uso “dinamico”

PREMESSA

Prima di proseguire bisogna prendere atto del fatto che nel corso della storia della lingua inglese il verbo to have si è diviso effettivamente in due verbi ben distinti: uno è il verbo to have statico e l’altro è il verbo to have dinamico.

Il primo di questi ~ il verbo to have statico ~ esprime, come in italiano, il concetto di possesso. In realtà non si tratta sempre di un vero e proprio possesso: basta pensare alla frase “Bob has two brothers” per capire che a volte si tratta di possesso in un senso piuttosto lato della parola. In ogni caso il fattore fondamentale che distingue questo uso del verbo to have dall’altro è la staticità: non c’è né azionemovimento. Per sapere di più leggere QUI.

L’altro invece ~ il verbo to have dinamico ~ si riferisce chiaramente ad azioni e a movimenti. Questo uso del verbo è relativamente nuovo e potremo dire anche piuttosto idiomatico anche se, nel tempo, è diventato molto diffuso. L’equivalente in questo caso in italiano è generalmente il verbo fare. È questo uso del verbo to have che verrà esaminato qui sotto.


TO HAVE ~ “DINAMICO”

Quanto segue non pretende di essere un’elenco completo di tutte le espressioni idiomatiche in inglese che utilizzano il verbo to have come verbo dinamico, ma dovrebbe illustrare quelle usate più comunamente nell’inglese di ogni giorno. Se pensi che qualche espressione comune manca dalla lista segnala nei commenti e verrà valutata per inclusione in un futuro aggiornamento.

Ricorda che quando il verbo to have viene usato come verbo dinamico, si comporta come ogni altro verbo normale in inglese (con gli ausiliari do, don’t, does, doesn’t, did, didn’t ecc. nelle forme negative e interrogative).


► PASTI

To have breakfast / lunch / dinner (pasti principali) – (senza l’articolo indeterminativo)

  • We usually have breakfast at about 7.00 o’clock in the morning.
  • Di solito facciamo colazione alle 7.00 di mattina all’incirca.
  • We didn’t have lunch in the usual restaurant that day.
  • Non abbiamo pranzato nel solito ristorante quel giorno.
  • Do you always have dinner in front of the television?
  • Cenate sempre davanti alla televisione?

To have coffee / tea (visto come ‘minipasto’ e non come ‘bevanda’) – (senza l’articolo indeterminativo)

  • We’re having coffee at Anne’s house tomorrow morning with her friends from Denmark.
  • Prenderemo il caffé a casa di Anne domani mattina con i suoi amici dalla Danimarca.
  • Would you like to have tea with us tomorrow afternoon?
  • Ti piacerebbe prendere il tè con noi domani pomeriggio?

► SNACK E BEVANDE

To have a snack / a sandwich / a biscuit / a slice of cake / a bite to eat / a coffee / a tea / a beer / a glass of wine / something to drink

  • We often have a snack at about 10:30.
  • Spesso facciamo uno spuntino alle 10:30.
  • Have a sandwich. (offerta informale)
  • Prendi un tramezzino.
  • I’ll just have a biscuit, thanks.
  • Prenderò solo un biscotto, grazie.
  • I’ll have a cup of tea and a slice of cake, please.
  • Prenderò una tazza di tè e una fetta di torta, grazie.
  • We had a bite to eat (mini-pasto o pasto informale) at Bob’s house before leaving.
  • Abbiamo mangiato qualcosa a casa di Bob prima di partire.
  • Shall we have a coffee before we start?
  • Prendiamo un caffé prima di cominciare?
  • Bob had a beer and I had a glass of wine.
  • Bob ha preso una birra e io ho preso un bicchiere di vino.
  • We’ll have something to drink here before we go to the restaurant.
  • Prenderemo qualcosa da bere qui prima di andare al ristorante.

► IGIENE E CURE PERSONALI

To have a bath / a wash / a shower / a shave / a haircut / a sauna / a massage

  • I’m going to have a bath when we get home.
  • Mi farò un bagno quando arriveremo a casa.
  • Bob had a quick wash and went straight to the office.
  • Bob si lavò velocemente e andò dritto in ufficio.
  • Does Jane usually have a shower before breakfast.
  • Di solito Jane si fa la doccia proima di colazione?
  • I had a haircut and a shave and bought a new suit for the wedding.
  • Mi sono fatto i capelli e la barba e ho comprato un vestito nuovo per il matrimonio.
  • Would you llike to have a sauna and a massage while you’re here?
  • Ti piacerebbe fare una sauna e un massaggio mentre sei qui?

► INTERLOQUIRE

To have a talk / a chat / a conversation / a discussion / a quarrel / an argument / a row (pronuncia: rau)

  • I’ve had a talk with David and he agrees with me.
  • Ho parlato con David e lui è d’accordo con me.
  • Why don’t we all get together and have a chat about the new project?
  • Perché non ci riuniamo per parlare del nuovo progetto?
  • We had a very interesting discussion with the owner of the gallery.
  • Abbiamo fatto una discussione molto interessante con il proprietario della galleria.
  • Bob and Jane had an argument about selling their car.
  • Bob e Jane hanno litigato per la vendita della loro macchina.
  • He had a huge row with his boss yesterday.
  • Ha avuto un grosso litigio con il suo capo ieri.

► ATTIVITÀ

To have a walk / a swim / a run / a ride / a dance

  • They often have a walk after lunch when the weather is good.
  • Spesso fanno una passeggiata dopo pranzo quando c’è bel tempo.
  • Shall we have a swim after the meeting?
  • Facciamo un bagno (una nuotata) dopo la riunione?
  • Our dog really likes to have a run on the beach.
  • Al nostro cane piace tanto correre sulla spiaggia.
  • Can I have a ride on your bicycle, please?
  • Posso fare un giro sulla tua bicicletta, per favore?
  • We had a dance in the discoteque after dinner.
  • Abbiamo ballato nella discoteca dopo cena.

► RIPOSO E VACANZE

To have a sleep / a rest / a lie-down / a break / a holiday / a day off

  • Mary doesn’t usually have a sleep in the afternoon in the winter.
  • Di solito Mary non fa un pisolino nel pomeriggio in inverno.
  • You look tired. Why don’t you have a rest?
  • Sembri stanco. Perché non ti riposi?
  • I think I’ll have a lie-down for half an hour.
  • Penso che mi sdraierò per mezz’ora.
  • After this exercise we’ll have a ten-minute break.
  • Dopo questo esercizio faremo una pausa di dieci minuti.
  • We don’t usually have a holiday at this time of the year.
  • Di solito non facciamo una vacanza in questo momento dell’anno.
  • Bob is having a day off tomorrow.
  • Bob prenderà un giorno libero domani.

► ESPERIENZE ~ POSITIVE E NEGATIVE

To have a good time / a bad time / a great day / a terrible day / a nice evening / a boring evening / an easy journey / a difficult journey / a good flight / an awful flight / a wonderful trip / a dreadful trip

  • Did you have a good time at Anne’s house last weekend?
  • Vi siete divertiti a casa di Anne il fine settimana scorso?
  • We had a terrible day in Manchester last week.
  • Abbiamo passato una giornata terribile a Manchester la settimana scorsa.
  • I had a really boring evening but at least the wine was good.
  • Ho passato una serata davvero noiosa ma al meno il vino era buono.
  • Actually, we had a very easy journey this time.
  • In realtà è stato un viaggio molto facile questa volta.
  • Did you have a good flight?
  • Hai fatto un buon volo?
  • We had a wonderul trip to the coast yesterday.
  • Abbiamo fatto una gita meravigliosa alla costa ieri.

► ALTRO

To have a goprovarci

  • It looks very difficult but I’ll have a go.
  • Sembra molto diffcile ma ci proverò.

To have a lookdare un’occhiata

  • Can I have a look at your garden after lunch?
  • Posso dare un’occhiata al tuo giardino dopo pranzo?

To have fun – divertirsi (senza l’articolo indeterminativo)

  • We always have fun at Jack’s parties.
  • Ci divertiamo sempre alle feste di jack.


CONTRIBUTI VOLONTARI

Adesso puoi sostenere Ingliando con una libera donazione.

€5.00



To have: uso “statico”

PREMESSA

Prima di proseguire bisogna prendere atto del fatto che nel corso della storia della lingua inglese il verbo to have si è diviso effettivamente in due verbi ben distinti: uno è il verbo to have dinamico e l’altro è il verbo to have statico.

Il primo di questi ~ il verbo to have dinamico ~ si riferisce chiaramente ad azioni e a movimenti. Questo uso del verbo è relativamente nuovo e potremo dire anche piuttosto idiomatico anche se, nel tempo, è diventato molto diffuso. L’equivalente in questo caso in italiano è generalmente il verbo fare. Per sapere di più leggere QUI.

L’altro invece ~ il verbo to have statico ~ esprime, come in italiano, il concetto di possesso. In realtà non si tratta sempre di un vero e proprio possesso: basta pensare alla frase “Bob has two brothers” per capire che a volte si tratta di possesso in un senso piuttosto lato della parola. In ogni caso il fattore fondamentale che distingue quest’uso del verbo to have dall’altro è la staticità: non c’è né azionemovimento. È questo uso del verbo to have che verrà esaminato qui sotto.


TO HAVE ~ “STATICO”

Questo verbo nasce come un ausiliare, simile al verbo to be, e di conseguenza, in teoria, non serve un ausiliare aggiuntivo per elaborare le forme negative ed interrogative:

  • Affermativo: They have a new car. / He has an old dog.
  • Negativo: They haven’t a new car. / He hasn’t an old dog.
  • Interrogativo: Have they a new car? / Has he an old dog?

In realtà è solo la forma affermativa che va bene così: le altre due forme, pur essendo corrette grammaticalmente, hanno un suono decisamente arcaico.

La soluzione per queste due forme è l’inserimento di got – il participio passato del verbo to get (prendere, ottenere, acquisire) – che serve a rafforzare il senso di possesso e così meglio distinguere quest’uso del verbo to have da quello dinamico:

  • Negativo: They haven’t got a new car. / He hasn’t got an old dog.
  • Interrogativo: Have they got a new car? / Has he got an old dog?

Questo utilizzo di got non è strettamente necessario nella forma affermativa ma è estremamente comune e di conseguenza l’uso è sempre consigliato:

  • Affermativo: They’ve got a new car. / He’s got an old dog.

Bisogna ricordare comunque che, se si decide di non utilizzare il got per quanto riguarda la forma affermativa, non si può usare la forma contratta!

  • They’ve a new car.
  • They have a new car.
  • He’s an old dog.
  • He has an old dog.

“He’s an old dog,” significherebbe che lui è un vecchio cane!


N.B. Questo inserimento di got per rafforzare il concetto di possesso e per distinguere meglio l’uso statico dall’uso dinamico del verbo to have, è strettamente limitato al tempo presente e scompare del tutto in qualsiasi altro tempo!

  • Bob had a beard last year.
  • Bob aveva la barba l’anno scorso.
  • Jane didn’t have my bag.
  • Jane non aveva la mia borsa.
  • Did you have John’s keys?
  • Avevi tu le chiavi di John?

newsflash

L’utilizzo del verbo to have come verbo dinamico e non statico è ormai molto diffuso e di conseguenza siamo sempre più abituati a sentire il verbo to have in congiunzione con gli ausiliari do, does, don’t, doesn’t, did, didn’t ecc. La conseguenza di questo è che nell’ultimo periodo il verbo to have, anche quando viene usato come verbo di possesso, comincia ad essere coniugato sempre più spesso con l’uso degli ausiliari do/does, don’t/doesn’t ecc, al posto di got. Si tratta di un utilizzo moderno della lingua, non ancora ufficialmente codificato, ma innegabile lo stesso.

Da un certo punto di vista, questo sviluppo potrebbe rendere la vita più facile per lo studente che, volendo, può decidere semplicemente di utilizzare il verbo to have come un verbo del tutto normale, cioé con l’uso degli ausiliari do/does, don’t/doesn’t ecc, in ogni occasione che si presenta. Non sbaglierebbe! Però, bisogna dire che l’uso di got con to have per possesso nel tempo presente è ancora usatissimo.

I haven’t got your book. = I don’t have your book.
Have you got a dog? = Do you have a dog?

N.B. Bisogna in ogni caso scegliere – per quanto riguarda ‘possesso’ nel tempo presente – di usare una forma o l’altra: do/does/don’t/doesn’t non possono stare insieme a got!



CONTRIBUTI VOLONTARI

Adesso puoi sostenere Ingliando con una libera donazione.

€5.00



%d bloggers like this: