Change Ahead

Dopo diversi anni gestendo le rubriche quotidiane d’Ingliando – a cominciare dalla “Daily Translation Elementary e Intermediate”, poi la “Daily Dictation Elementary e Intermediate”, e infine la “Daily Pronunciation” – credo che sia giunto il momento di fare un cambiamento. Di conseguenza coglierò l’occasione di ferragosto per chiudere queste rubriche nella loro forma attuale e soprattutto nella loro quotidianità.

Per gli appassionati del genere continuerò a fornire un servizio simile ma con tempi decisamente meno serrati e pubblicando i nuovi esercizi direttamente nella pagina “NEWS” del sito e non più su Telegram. Questi nuovi esercizi saranno esclusivamente dal livello Intermediate in su (B1 e oltre) in quanto gli archivi del livello Elementary, sia di translation che di dictation, sono già più che sufficienti per un’esauriente esercitazione a quel livello.

A proposito degli archivi elementary e intermediate che ho costruito nel tempo, questi rimarranno sul sito nella sezione “GYM“come fonte di esercitazione autonoma, e ovviamente continuerò come sempre a rispondere in tempo più o meno reale a ogni quesito che mi verrà posto nei commenti lì.

Vi invito sempre a iscrivervi al sito in modo da sapere subito quando arrivano nuovi articoli da leggere e nuovi esercizi da compiere.

BUON FERRAGOSTO!

Ingliando News on Telegram

Ho aperto un nuovo canale su Telegram dedicato esclusivamente alle notizie di Ingliando in modo da poter sapere subito quando viene pubblicato un nuovo articolo sul sito. Per iscriversi al canale basta cliccare su questa icona:


Christmas 2019

Colgo l’occasione del Natale per ringraziare tutti coloro che hanno trovato nel progetto Ingliando un valido supporto per il loro apprendimento della lingua inglese e che l’hanno espresso apertamente con i loro commenti sul sito stesso. Ma ringrazio anche tutti coloro che in silenzio usufruiscono del sito quotidianamente per quello che ha da offrire.

Come probabilmente saprete, Ingliando è un piccolo progetto privato con un unico operatore, senza finanziamenti e senza pubblicità. Per tanti versi non può competere con i “big” dell’internet, ma forse nel suo piccolo riesce ad offrire qualcosa che molti altri non offrono: la presenza quotidiana di un insegnante di madrelingua inglese che conosce abbastanza bene anche la lingua italiana e che è sempre pronto ad aiutare chi è in difficoltà con la lingua inglese.

Siamo arrivati a quasi un milione e mezzo di pagine viste nei pocchi anni di piena attività e questo deve pure significare qualcosa.

Infine vorrei ringraziare tutti coloro che con le loro libere donazioni hanno contribuito alle spese di manutenzione del sito, ovvero:

Claudio Barrilà
Donatella Volpones

Paolo Fabbri

Norma Tacchia
Daniele De Angelis
Marisa Rota

Dino Orsini
Luca Riva

Mauro Calenda
Eleonora Paoli
Alessandra Painelli

Kristina
Rosabel Fazio
Santo D’Olica
Cristina Luca
Giacomo Lo Bianco
Giuseppe Spinnato

Carmine Cataldo

Clara Mingrino

Buon Natale a tutti!


My first million

Ingliando ~ 1,000,000 page views!

I never imagined when I started curating Ingliando on a daily basis just a few years ago, that the site would ever reach the dizzy heights of 1,000,000 page views. Obviously I’ve seen it coming over the last few months, so it’s not really a surprise, but it still feels great to actually reach such a significant milestone. What it means, over and above any kind of  statistical considerations, is that people from all over Italy (not just my university students) are finding the site useful and are using it as part of their regular study plan for improving their English. This, for me as a teacher, is the greatest satisfaction imaginable.thank-you


“Absolute beginners” – adesso tocca anche a voi!

“Il progetto originale di Ingliando non prevedeva un percorso didattico classico. È stato concepito più come una specie di prontuario linguistico dove pubblicare appunti ed articoli di ogni genere e ad ogni livello senza un ordine prestabilito. Ripensandoci, però, mi è sembrato un peccato non sfruttare il sito, ormai ricco di contenuti anche a livello elementare, per tracciare un percorso guidato per tutti coloro che approdano qui con delle basi scarse o persino inesistenti.”

È questo, dunque, che ho cercato di fare con la nuova pagina “Absolute Beginners“: creare una specie di rampa di lancio con tutti i links che servono per chi non ha mai studiato l’inglese o è consapevole di avere necessità di ripartire in ogni caso dalle basi.

So che per molti di voi che state leggendo questo articolo, una pagina di questo genere non serve più in quanto siete già ben avviati, ma per me il vostro passaparola è sempre il mezzo migliore per raggiungere un pubblico più ampio, soprattutto quando ho qualcosa di nuovo da offrire. Quindi vi chiedo gentilmente (e senza impegno ovviamente) di tenere questa iniziativa presente quando sentite parenti o amici che si lamentano di non sapere niente della lingua inglese e di non avere tempo (o denaro) per seguire un corso tradizionale!

ABSOLUTE BEGINNERS


%d bloggers like this: